Dimensione testo-+=

Entro il 1 luglio pubblicazione contributi anno 2023

L’obbligo annuale è riferito alle risorse pubbliche pari o superiori a 10.000 euro ricevute nell’esercizio precedente. Di seguito un approfondimento su soggetti interessati, contenuti, termini di presentazione, sanzioni, ma anche precisazioni sul limite economico indicato e su come valutare il 5 per mille I soggetti interessati: associazioni, fondazioni e Onlus…

Patente a punti per i cantieri edili con requisiti integrati

La Legge 56/2024, in sede di conversione del DL 19/2024, ha apportato modifiche alle disposizioni riguardanti la patente a punti necessaria dal 1° ottobre 2024 per operare nei cantieri edili.Al momento l’obbligo resta circoscritto al settore edile. Soggetti obbligati: imprese (esecutrici, affidatarie e subappaltatrici) e lavoratori autonomi operanti in cantieri in cui si effettuano…

Crediti imposta 4.0 norme per l’utilizzo

Il D.L. 29/03/2024 ha introdotto la necessità di effettuare alcune comunicazioni per utilizzare i crediti d’imposta per investimenti 4.0I nuovi obblighi riguardano: I crediti d’imposta per investimenti in beni strumentali 4.0 I crediti d’imposta per investimenti in attività di ricerca e sviluppo E’ necessario distinguere due possibili situazioni: INVESTIMENTI EFFETTUATI…

Utilizzo dei crediti di imposta investimenti 4.0

Il D.L. 29/03/2024 numero 39 ha previsto una nuova disposizione ai fini del monitoraggio del credito d’imposta per investimenti 4.0 ex L. 178/2020 e dei crediti d’imposta ricerca, sviluppo e innovazione ex L. 160/2019, introducendo una comunicazione preventiva per l’utilizzo di tali agevolazioni, finora automatiche. Contenuto della comunicazione Ai fini della fruizione dei suddetti crediti d’imposta,…

Attività di controllo dell’agenzia delle entrate

In questi giorni l’agenzia delle entrate sta notificando ai contribuenti una serie di controlli sulle dichiarazioni dei redditi dell’anno 2020 e 2021. L’attività di controllo sulle dichiarazioni dei contribuenti è effettuata dagli uffici dell’agenzia delle entrate ed è finalizzata a verificare la correttezza dei dati inseriti.Il controllo può essere di due…

Da aprile 2024 ritenute anche sulle provvigioni degli agenti di assicurazione

Con la legge 30/12/2023 (legge di bilancio 2024) è stato abrogato l’esonero dall’applicazione della ritenuta di acconto sulle provvigioni percepite dagli agenti e dai mediatori di assicurazione. Per effetto della suddetta modifica dal 1 aprile 2024 il regime di esonero dalla ritenuta di acconto non trova più applicazione nei confronti degli agenti di assicurazione per le…

Esterometro generalizzato per i forfettari

Dal 1 gennaio 2024, anche i soggetti che si avvalgono del regime forfetario sono obbligati ad emettere fatture elettroniche ed inviarle allo SDI. L’ampliamento dell’obbligo di fatturazione elettronica, per i menzionati soggetti, ha effetti anche in ordine all’obbligo di comunicare i dati delle operazioni transfrontaliere (c.d. esterometro) che dal 1 luglio 2022, deve essere…

Il riaddebito del bollo entra nella base imponibile

Con la risposta a interpello numero 428/2022 l’Agenzia delle Entrate ha affermato il principio secondo cui l’importo dell’imposta di bollo richiesta a rimborso dal contribuente che si avvale del regime forfetario della L. 190/2014 costituisce parte integrante del suo compenso. A norma del DPR 642/72 sono esenti in modo assoluto dall’imposta di bollo le fatture che riguardano…