Contributi a favore degli operatori economici dei settori legati al turismo per le assunzioni nella stagione invernale 2020/21

La Provincia Autonoma di Trento mette a disposizione un contributo a fondo perduto a favore degli operatori economici dei settori legati al turismo che, nonostante gli effetti dell’emergenza epidemiologica COVID-19, assumono nella stagione invernale
2020/21 un numero di dipendenti a tempo determinato adeguato rispetto a quello dei dipendenti con le medesime caratteristiche in servizio nella stagione invernale 2019/2020.

REQUISITI

  •  Esercitare un’attività d’impresa (anche non prevalente) rientrante in uno dei seguenti codici Ateco:
    47 – COMMERCIO AL DETTAGLIO (escluso quello di autoveicoli e di motocicli) 49 – TRASPORTO TERRESTRE (escluso 49.5 Trasporto mediante condotte)
    55 – ALLOGGIO
    56 – ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE
    77.21 – NOLEGGIO DI ATTREZZATURE SPORTIVE E RICREATIVE
    79 -ATTIVITÀ DEI SERVIZI DELLE AGENZIE DI VIAGGIO, DEI TOUR OPERATOR E SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ATTIVITÀ CONNESSE
    85.51 – CORSI SPORTIVI E RICREATIVI
    86.90.29 – ALTRE ATTIVITÀ PARAMEDICHE INDIPENDENTI NCA
    93 – ATTIVITÀ SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO E DI DIVERTIMENTO (ad esclusione delle sale giochi e biliardi)
    96.04 – SERVIZI DEI CENTRI PER IL BENESSERE FISICO
  • sede legale o unità operativa sul territorio provinciale e data di avvio attività entro il 15 gennaio 2021
  •  aver registrato e sostenuto, nel periodo 16 gennaio 2021 – 15 aprile 2021, un costo del personale almeno pari al 40% di quello del periodo 17 gennaio 2020 – 15 aprile 2020 (fatta eccezione per gli operatori economici neocostituiti)
  • assenza di procedure concorsuali alla data di presentazione della domanda
  • non trovarsi già in difficoltà ai sensi della normativa UE al 31 dicembre 2019, fatte salve le deroghe previste per le microimprese e piccole imprese

AMMONTARE DEL CONTRIBUTO

Il contributo che si può ottenere, nel limite massimo di 50 mila euro, è composto da due premi:

A) un premio per le assunzioni di lunga durata

Se nel periodo 16 gennaio 2021-15 aprile 2021 si ha un numero di contratti attivi di lavoro a tempo determinato di lunga durata, almeno pari al 40% del numero di quelli attivi nel periodo 17 gennaio 2020- 15 aprile 2020, si può
ottenere un contributo pari a:

  1. 2 mila euro, nel caso di un numero di contratti di lavoro a tempo determinato di lunga durata fino a 10;
  2. 4 mila euro, nel caso di un numero di contratti di lavoro a tempo determinato di lunga durata oltre a 10.

B) un premio per l’assunzione di un adeguato numero di dipendenti
Se nel periodo 16 gennaio 2021-15 aprile 2021 si ha un costo del personale registrato eccedente il 40% del costo del personale 17 gennaio 2020-15 aprile 2020, si può ottenere un contributo pari a:

  1. 15% della quota di costo del personale registrato nel periodo 16 gennaio 2021 – 15 aprile 2021 eccedente il 40% e fino al 60% del costo del personale 17 gennaio 2020 – 15 aprile 2020;
  2. 25% della quota di costo del personale registrato nel periodo 16 gennaio 2021 – 15 aprile 2021 eccedente il 60% fino al 100% del costo del personale 17 gennaio 2020 – 15 aprile 2020;
  3. 15% del 60% del costo del personale registrato nel periodo 16 gennaio 2021 – 15 aprile 2021 nel caso di un operatore economico neocostituito.

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Si può presentare una sola domanda di contributo, entro il 30 giugno 2021 ore 15.00 , anche attraverso un delegato mediante piattaforma informatica che sarà messa a disposizione dalla Provincia a breve.

Lo Studio rimane a disposizione per eventuali altre informazioni.

Studio Alb Srl

Pdf